• Dal 1967 i progettisti di Junghans lavorano ad un orologio da polso al quarzo, fanno esperimenti e, visti i tempi stretti, cercano delle soluzioni. La concorrenza non dorme e tutto diventa una lotta contro il tempo. Junghans si ritrova di nuovo in testa.

    Nel 1970 i tempi sono maturi per una sensazione, la presentazione di una pre-serie del primo orologio tedesco al quarzo. Con Astro-Quartz Junghans inizia un nuovo capitolo della storia degli orologi. Grazie alla sua complessa tecnologia l’orologio è lanciato sul mercato per un prezzo di allora 800 marchi, a suo tempo un prezzo alquanto elevato. Nel 1972 il calibro W666.02 viene prodotto in serie.

  • 1970

    Precisione sul polso